Si è chiuso in bellezza a Sondrio il Mese in Rosa per la prevenzione del tumore al seno.

 

Mercoledì, presso la Sala Consiliare di Palazzo Muzio, i vertici dell’ATS hanno voluto concludere l’edizione 2017 del Mese in Rosa invitando tutti gli “attori” che hanno reso possibile un intenso programma di eventi e camminate nel segno di un unico e importante messaggio: la prevenzione salva la vita. 

Ad accogliere quasi 80 fra associazioni, comuni, comunità montane e farmacie provenienti dalla Valtellina e Valchiavenna, dalla Valle Camonica e dal Medio Alto Lario, il Direttore Generale dell’ATS, Maria Beatrice Stasi, insieme al suo Direttore Sanitario, Lorella Cecconami e a  Liliana Coppola, Dirigente della Struttura di promozione della salute e screening di Regione Lombardia.

Al termine della mattinata sono stati consegnati gli attestati di riconoscimento a tutti gli enti e le associazioni che hanno reso possibile oltre 30 iniziative, con il coinvolgimento di migliaia di persone.

Share This