Slitta al prossimo 21 novembre l’udienza preliminare a carico del presidente della Provincia, Pierluigi Mottinelli.

 

Il presidente è accusato di peculato per l’uso personale e non soltanto istituzionale della Nissan Qashqai noleggiata dal Broletto: oltre 70 mila chilometri percorsi dal febbraio 2016 alla fine del 2017 per compiere quotidianamente il tragitto casa-lavoro, dall’alta Vallecamonica a Brescia e ritorno.

Mottinelli ha detto di essere pronto a spiegare in aula. Sin dalla chiusura indagini e dalla richiesta di rinvio a giudizio da parte del pm Ambrogio Cassiani, in aprile, Mottinelli ha sempre dichiarato di aver agito seguendo le regole. Criteri che presumibilmente terrà a precisare anche al gup.

Share This