Sulla vicenda degli assembramenti e schiamazzi provocati negli ultimi mesi da alcuni giovani nel centro di Pisogne, interviene anche la minoranza di “Passione Comune”, composta da Diego Invernici, ex sindaco del paese, Monica Frassi, Claudio Faustini ed Andrea Belleri. Così come fatto in passato da Federico Laini, attuale primo cittadino, anche il gruppo di opposizione si è rivolto al Prefetto.

La minoranza parla di “comportamenti ed atteggiamenti minacciosi nei confronti di terzi, danneggiando il patrimonio pubblico e privato”. Da qui la richiesta di “attivare forme di controllo, monitoraggio ed intervento delle forze di pubblica sicurezza”, per “interrompere un fenomeno che sta causando grandi preoccupazioni e danni al sistema economico e sociale di Pisogne”.

🔴Baby Gang: una situazione sottovalutata🔴Durante la scorsa estate, abbiamo denunciato in Consiglio Comunale i ripetuti…

Posted by Passione Comune on Monday, February 8, 2021

Il gruppo, però, approfitta dell’occasione anche per lanciare una frecciatina all’attuale maggioranza, criticandone prima la gestione della sicurezza in paese, e poi definendo “una farsa” l’annuncio dell’arrivo di nuove forze nella Polizia Locale a breve.

Share This