Anche la Valle Camonica ha ricordato il 77° anniversario della battaglia di Nikolajewka. E’ accaduto domenica a Darfo Boario Terme, dove in mattinata si è svolta la commemorazione, organizzata dalla sezione Ana di Vallecamonica e dal gruppo Ana di Darfo, con il patrocinio del Comune di Darfo.

Molti gli alpini camuni che hanno partecipato per ricordare le migliaia di vittime di quella terribile battaglia contro i sovietici nel gelido gennaio russo del 1943.

Tra le autorità erano presenti il sindaco di Darfo, Ezio Mondini, e altri sindaci del territorio, il vice presidente della Comunità Montana di Vallecamonica, Attilio Cristini, il consigliere regionale Francesco Ghiroldi, il presidente della sezione Ana Vallecamonica, Mario Sala, e i presidenti o rappresentanti dei gruppi alpini della Valle, oltre alla Fanfara di Vallecamonica.

Dopo il ritrovo in piazza Medaglie d’Oro, dove si è svolto l’alzabandiera, il corteo ha attraversato la città, e ha raggiunto la chiesa di Boario, dedicata alla Madonna degli alpini. Qui è stata celebrata la messa. Al termine si è svolta la deposizione della corona al sacrario del tempio, dove sono intervenute le autorità che hanno ricordato il sacrificio di migliaia di alpini nella battaglia di Nikolajewka.

Share This