Ennesimo blitz giovedì mattina all’interno dell’ex albergo Vela di Boario Terme.

 

I carabinieri della stazione di Darfo col supporto delle unità cinofile, hanno fatto irruzione all’interno dell’edificio abbandonato situato cuore della cittadina termale.

L’operazione è scattata intorno alle 7.30 e, dopo un’ora e mezza, i militari hanno portato in caserma sei persone – tutti extracomunitari – che occupavano abusivamente l’edificio.

Al loro arrivo al Vela i carabinieri hanno trovato gli occupanti che dormivano su materassi gettati a terra. L’operazione ha portato anche al sequestro di piccole quantità di marijuana e hashish e al ritrovamento di alcuni oggetti di valore che si presume possano essere provento di furti.

La struttura, chiusa da anni dopo il declino del turismo termale, da tempo è diventata zona di microcriminalità, oltre che nascondiglio per alcuni immigrati clandestini che qui, come era ripetutamente successo in passato, avevano allestito un rifugio vivendo in condizioni igieniche a dir poco precarie.

Share This