Un forte scoppio si è registrato a Capo di Lago nella tarda serata di lunedì, udito dai cittadini di Darfo e frazioni attorno alle 22,30.

Dopo il sopralluogo i vigili del fuoco di Darfo hanno appurato che l’esplosione sarebbe stata causata da un sovraccarico di energia lungo la linea che porta ai pali dell’alta tensione, fuori dal centro abitato.

Il sovraccarico elettrico avrebbe percorso il condotto della linea scaricando verso la messa a terra che si trova all’interno di un tombino dove si è verificata la deflagrazione.

Fortunatamente non si sono registrati danni e nemmeno interruzioni di elettricità nel centro abitato.

Share This