La strada che da Borno conduce ad Ossimo Superiore in questi giorni è osservata speciale: otto cani sono infatti rimasti avvelenati da dei bocconi sparsi lungo il percorso; di questi, quattro sono morti. “Un gesto ignobile e insensato, che non può essere in alcun modo compreso o giustificato e che condanniamo con sdegno”, dicono dal Comune, dove ci si è messi subito al lavoro per evitare che altri animali possano restarne vittime.

Anche per questo alcuni volontari hanno iniziato a perlustrare la zona, tappezzandola di volantini che avvertono i numerosi proprietari di casi che vi transitano del pericolo. L’Amministrazione ha anche allertato Polizia Locale e carabinieri, che stanno effettuando i dovuti sopralluoghi e sentendo persone che potrebbero fornire loro testimonianze utili per scoprire i colpevoli di questo gesto atroce.

Share This