Al Camunia Rally ha trionfato l’equipaggio di casa, formato da Ilario Bondioni e Giovanni Maifredini.

A bordo della Skoda Fabia R5 della DP Autosport la coppia si è aggiudicata sei prove speciali su sette percorse.

A Bondioni i due Memorial: il “Pietro Tosini”, consegnato in quanto primo camuno al traguardo, e il “Mazzoli”, perchè ha conseguito sabato la migliore sommatoria di tempi nelle due prove di Astrio.

In seconda posizione l’altra Skoda Fabia DP, condotta dal valtellinese Fabrizio Guerra in coppia col conterraneo Ruggero Salinetti.

Terzo Andrea Minchella, insieme al compagno Daniele Renzetti: su Skoda Metior, i due hanno vinto la prova speciale numero 7, l’unica non andata a Bondioni. Appena fuori dal podio due camuni debuttanti in R5: Spatti-Milani (a 1’00”) con i colori della HK e Pogna-Ballarini (DP a 1’01”) entrambi su Skoda.

Sesto assoluto il pilota di Ceto Luca Tosini.

Share This