A Borno la cura per il proprio paese passerà anche tramite un albo di servizio civico di volontariato.

 

Il regolamento è stato approvato venerdì durante il Consiglio comunale: l’obiettivo è quello di convincere tutti i residenti, purché maggiorenni, ad occuparsi del proprio paese, tramite attività di volontariato come la manutenzione, lo sfalcio, la pulizia delle aree verdi, o attività di pre-scuola e di sorveglianza dei bambini all’entrata ed all’uscita da queste.

Il tutto, per ‘fare qualcosa per il proprio paese’, spiega Leone Galbardi, consigliere e capogruppo di maggioranza. Il Comune, all’occorrenza, metterà a disposizione i mezzi e gli strumenti necessari per svolgere i compiti richiesti. Per far parte di queste attività, basta iscriversi all’albo. ‘C’è tanto da fare per il nostro paese’, aggiunge Galbardi, ‘e sarebbe bello se ognuno di noi facesse un pezzettino’.

Share This