La via che porta agli impianti di risalita di Borno è da sempre sprovvista di un marciapiede e in un tratto è anche molto stretta.

Dopo una prima riqualificazione, con la posa di sei nuovi punti luce che permettono una maggiore visibilità notturna, tra poco sarà realizzato un tratto di pista ciclo-pedonale.

I lavori dovrebbero iniziare in primavera e concludersi entro l’inizio della stagione estiva. Il tracciato per la messa in sicurezza della Borno-Ogne-Funivia si aggancerà al ponticello esistente, lo affiancherà e finirà dove inizia il marciapiede. L’intervento è di circa 245mila euro, di cui quasi 143mila finanziati dal Bando delle Valli Prealpine della Regione e 50mila dalla Comunità montana.

L’operazione è inserita in un progetto più ampio, che prevede la realizzazione di un percorso ciclopedonale che, dall’incrocio con la strada provinciale fino al piazzale degli impianti, interessa per trecento metri la Provinciale 5 e per circa un chilometro e 700 metri via Funivia.

Share This