Nel comprensorio di Borno Ski area è iniziato il count down, neve permettendo, verso l’8 dicembre.

 

Nel frattempo, dal comprensorio annunciano che il progetto Free skipass attivo da qualche anno grazie alla convenzione tra operatori sciistici, Comuni e Bim varrà anche per gli under 6.

Chi è nato prima del 2012 ed è residente in uno dei nove Comuni aderenti avrà diritto allo skipass stagionale gratuito.

Oltre ai paesi dell’Unione degli Antichi Borghi – Borno, Breno, Cividate Camuno, Malegno, Niardo, Ossimo – ci sono Piancogno, Darfo e Angolo Terme, che dispongono di proprietà nel comprensorio.

“Anche quest’anno abbiamo rinnovato la proposta che va oltre il progetto “Free skipass” del Bim a cui abbiamo aderito” dichiara il nuovo CdA che vede a capo l’ad di Coni Servizi Spa Alberto Miglietta: “come abbiamo già annunciato stiamo lavorando su più fronti. In quota sono terminati i lavori che hanno creato nuovi, più comodi e più sicuri, accessi alle piste Pian d’Aprile e Direttissima, mentre sono in via di ultimazione quelli per creare una terrazza panoramica bis sulla valle. Lavori anche al rifugio Monte Altissimo, oltre alla tinteggiatura esterna la struttura quest’anno sarà dotata anche di un’area snack al piano terra grazie al recupero degli ambienti che un tempo ospitavano l’arrivo della cabinovia”.

Ma non è finita, perchè le novità e gli investimenti della società che guarda con rinnovato ottimismo al futuro riguardano anche il parco macchine: in arrivo un nuovo gatto delle nevi e quattro nuovi cannoni per l’innevamento programmato. In ultimo, ma non per importanza, la società sta collaborando con numerose aziende a cui è stato proposto un listino prezzi convenzionale per dipendenti e famiglie.

 

Share This