Era ai domiciliari perché coinvolto nell’indagine antidroga denominata “Montecampione” – condotta dai carabinieri della Compagnia di Breno e conclusa a fine gennaio con l’arresto dei componenti del gruppo dedito al traffico e allo spaccio di marijuana e cocaina nella bassa Vallecamonica e nell’area del Sebino -il 28enne di Breno che è evaso ma è stato scoperto dai carabinieri.

L’uomo stava scontando la misura cautelare nell’abitazione della madre. L’altra notte si è reso irreperibile, allontanandosi in modo arbitrario. 

Dopo una notte di ricerche, i carabinieri lo hanno bloccato mentre rientrava a piedi, dopo essere giunto in treno alla stazione ferroviaria: aveva vagato alla ricerca di sostanza stupefacente. Dopo l’arresto per evasione, per lui si sono aperte le porte del carcere di Canton Mombello.

Share This