Il cantiere per i lavori di riqualificazione dell’Istituto Tonolini a Breno si era aperto subito dopo la fine della scuola ed è durato fino a pochi giorni fa.

 

Ora, tutto è pronto per l’inaugurazione, che si terrà domani mattina. ‘L’obiettivo era di isolare l’edificio dal punto di vista termico’, ha raccontato a Radio Voce Camuna Paolo Gheza, dirigente scolastico dell’istituto, ‘attraverso l’isolamento di uno strato isolante sulle pareti termiche. Poi sono stati sostituiti i serramenti, che erano quelli originali (l’edificio è stato costruito nel 1975, ndr)’.

Un milione e 253mila gli euro spesi dal Comune, provenienti in gran parte da finanziamenti statali e regionali, per l’intervento, che permetterà il passaggio dalla classe energetica F alla A1. I lavori hanno anche permesso di colorare le facciate esterne dello stabile, rendendolo molto più vivace e con ‘un aspetto dal punto di vista estetico molto diverso rispetto a quanto era prima. Sono stati utilizzati colori che richiamano quelli della natura, per dargli un aspetto molto più gradevole’.

IstitutoTonoliniBreno1

Lavori a cui gli stessi studenti hanno partecipato, ‘con elaborati esposti nella mostra visitabile in occasione dell’inaugurazione, tramite disegni e consigli sui colori esterni’. Tutto, insomma, è pronto per l’inaugurazione, la cui data, quella del 28 ottobre, non è casuale: ‘L’istituto è intitolato ad una delle medaglie d’oro camune della  Prima Guerra Mondiale, il Capitano Franco Tonolini’, ha aggiunto Gheza, ‘il 28 ottobre ricorre il 100esimo anniversario della sua morte, alla montagnola di Valdobbiadene’.

Il programma dell’inaugurazione prevede una messa alle ore 10:30 presieduta da don Mario Bonomi all’interno della palestra, quindi i discorsi di Gheza, di Sandro Farisoglio, sindaco del paese, delle associazioni e delle autorità. Previsto anche un intervento degli alunni dell’istituto e della Banda musicale di Breno. Parallelamente, sarà possibile visitare una mostra su Franco Tonolini, con alcuni elaborati degli alunni, all’interno della scuola.

IstitutoTonoliniBreno2

‘E’ una scuola tutta nuova’, conclude Gheza, ‘anche l’aspetto estetico balza all’occhio. Finora la reazione dei ragazzi è stata positiva, anche perché sono stati coinvolti, c’è soddisfazione da parte del personale, che ha collaborato in modo sostanziale in questi mesi con le ditte che si sono avvicendate nei lavori e che ringrazio, ed anche da parte delle famiglie’.

Share This