Furto nella notte tra sabato e domenica ai danni della piadineria Giangusto di Gisella Sacristani, situata in piazza Mercato a Breno.

Più che il danno economico, dato che in cassa c’erano davvero pochi soldi, essendo consentite soltanto le consegne a domicilio, la titolare domenica mattina si è trovata di fronte a parecchi danni materiali.

I ladri hanno provato a forzare la porta principale, ma non riuscendoci hanno scassinato la serratura della porta finestra della cucina, posta sul retro. Una volta dentro hanno buttato tutto a terra, rubando il fondo cassa e pure le monetine da un centesimo raccolte in una ciotola. Non sono stati toccati nè cibo né bevande.

Il furto è stato denunciato ai carabinieri di Breno, che stanno esaminando le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della piazza e del paese, in un sabato notte di coprifuoco e pieno lockdown.

Un’ulteriore mazzata per un settore come quello della ristorazione, duramente colpito a livello economico dagli effetti della pandemia.

Share This