Ci sono voluti due anni, ma alla fine il mercato quindicinale di Breno (riconosciuto tempo fa dalla Regione come “a valenza storica”) ritrova la sua collocazione originaria. Succede giovedì 17 settembre, quando le bancarelle esiliate durante i lavori di riqualificazione possono tornare a riempire Piazza Generale Ronchi, ed a dare così un senso alla sua denominazione di Piazza Mercato.

Garantiti tutti gli accorgimenti per la sicurezza sanitaria: una ventina le bancarelle che troveranno posto, con uno spazio riservato ai furgoni di stazza maggiore nella sottostante piazzetta Vielmi; per evitare di macchiare e sporcare la nuova piazza, inoltre, le bancarelle di alimentari devono porre dei teli sotto i camion.

Nei giorni scorsi Alessandro Panteghini, sindaco di Breno, ha nuovamente incontrato i commercianti della piazza: ancora da definire alcuni dettagli, come l’accesso per il carico e lo scarico delle merci. L’idea è quella di consentire l’accesso fino alle ore 09:30 e di consentire l’accesso durante la giornata negli spazi della salita al castello o in via Prudenzini.

Da decidere anche se gli accessi saranno chiusi con pilomat o sbarra e se ci saranno telecamere. A breve, inoltre, aprirà anche il parcheggio sotterraneo: nel frattempo si sono conclusi i lavori di asfaltatura di via Martiri della Libertà, via Putelli e di Piazzetta Vielmi avvenuti la settimana scorsa.

Share This