In quel del Breno, alla notizia che la Serie D avrebbe proseguito con le sue attività, si è tirato un sospiro di sollievo. La squadra domenica scorsa non ha potuto giocare dopo che un componente della terna arbitrale della gara contro il Ponte San Pietro è risultato positivo.

Una precauzione che ha portato, però, allo spostamento della gara contro il Tritium, che è stata rimandata al 4 novembre, alle ore 14:30, al Tassara. La società e gli uomini di Mario Tacchinardi stanno seguendo tutte le disposizioni del caso, facendo massima attenzione: al Tassara è stato anche ripristinato il vecchio spogliatoio, per permettere ad ogni squadra un doppio spazio in cui cambiarsi e farsi la doccia a fine partita in sicurezza.

A preoccupare Tacchinardi ed Andrea Foresta, direttore sportivo dei granata, sono piuttosto i due infortuni a Nicola Rossi ed a Davide Cinque. Per quanto riguarda Rossi, il giocatore sarà fuori gioco per tutto il campionato a causa della rottura della rotula, mentre Cinque, appena sceso in campo nell’ultima partita disputata, si è procurato un grave problema al ginocchio, che lo terrà fermo per molto tempo. Un problema per la squadra, che ora dovrà mettersi al lavoro per trovare un nuovo attaccante prima possibile. Domenica, intanto, il Breno in trasferta affronterà il Crema.

Share This