Il comandante della compagnia dei carabinieri di Breno Salvatore Malvaso, promosso al grado di tenente colonnello, nel prossimo fine settimana lascerà la caserma di Breno per trasferirsi a Pavia.

Il saluto sarà doppio per Breno: anche il braccio destro di Salvatore Malvaso, il luogotenente Giovanni De Mola, si sta preparando a lasciare la compagnia dopo 25 anni di attività. Per gli ultimi anni di carriera, De Mola è stato destinato a Bellusco, in provincia di Monza Brianza.

L’Amministrazione comunale di Breno ha deciso di conferire ai due militari, che tanto hanno fatto per Breno e per la Vallecamonica, la cittadinanza onoraria.

Oggi alle 19.15 a tal proposito si terrà una seduta straordinaria del Consiglio comunale di Breno.

La seduta, che verrà trasmessa in diretta su Radio Voce Camuna, servirà ad apportare una modifica al regolamento che regola il conferimento della cittadinanza onoraria. Durante il Consiglio comunale saranno formalizzati tutti i documenti e gli atti amministrativi della procedura.

Le due cerimonie di conferimento della cittadinanza onoraria al tenente colonnello Salvatore Malvaso e al luogotenente Giovanni De Mola avverranno in due momenti distinti.

Si inizia domenica 2 settembre, quando l’Amministrazione comunale di Breno ha organizzato una cerimonia di saluto per il tenente colonnello Malvaso. Appuntamento alle 18 al Teatro delle Ali, alla presenza di molte autorità civili, militari e religiose che in questi 5 anni hanno sempre supportato e condiviso il suo operato.

Più avanti verrà fissata la data della cerimonia dedicata a De Mola.

Share This