Al suo debutto al Rigamonti, Pep Clotet, neo allenatore del Brescia, porta a casa tre punti contro il Chievo, grazie ad un gol di Ayè al 36esimo del primo tempo. Le Rondinelle riescono così a vincere una gara a 46 giorni dall’ultima vittoria, contro una squadra che sta combattendo per il secondo posto in classifica.

Ma davanti a loro le Rondinelle hanno altre tre partite (contro la Cremonese, l’Entella e la Reggina) considerate fondamentali da vincere per garantirsi la salvezza. E Clotet ne è consapevole, come scrive lui stesso sui social network: “Portiamo a casa tre punti importanti perché i giocatori lo hanno fatto, ma non abbiamo ancora ottenuto niente”.

Il Brescia, in effetti, con 26 punti in classifica si trova a sole tre distanze dalla zona play-out ed a cinque dalla retrocessione: sabato prossimo, contro la Cremonese –attualmente in zona play-out- si dovrà continuare su questa direzione.

Share This