Oggi, con fischio d’inizio alle 17:15, in un Rigamonti vuoto e rovente – la temperatura sarà sicuramente sui 30 gradi – il Brescia si giocherà la Serie A.

Se fallirà, le rondinelle dovranno migrare ancora una volta in Serie B e il sogno sarà durato soltanto un campionato, perlopiù parecchio anomalo.

A sfidare la squadra li Lopez ci sarà il Genoa. Non sarà una partita semplice, ma testa e cuore sono tutti rivolti verso la vittoria, dopo il buon pareggio della scorsa settimana a Firenze.

Nel frattempo Balotelli resta ai margini: eseguito il doppio tampone il calciatore è arruolabile, ma non è stato convocato. Il reintegro in gruppo per lui è stato posticipato ai giorni che precederanno la sfida di mercoledì prossimo contro l’Inter. Della presenza di Balotelli a San Siro se ne parlerà da lunedì. Al momento le priorità in casa Brescia sono tutte rivolte alla salvezza.

Share This