La provincia di Brescia è quella con il più alto numero di nuovi postivi di tutta la Lombardia: + 302, seguita da Milano con 243. Accade nel primo lunedì del 2021, all’indomani del caso che ha travolto l’intera regione alla notizia che la percentuale di vaccinati contro il Covid era una delle più basse di tutt’Italia.

Intanto la campagna sembra avere ingranato, con una copertura del 10% circa – dato del Pirellone del 4 gennaio – e anche all’ospedale di Esine, uno dei 65 hub della Lombardia, sono iniziate le prime vaccinazioni del personale sanitario, con 54 interessati tra medici e infermieri. Per oggi potrebbero essere molti di più: si parla di 150 vaccinazioni. Si procederà più speditamente nei prossimi giorni, dato che il 78% dei dipendenti dell’Asst di Vallecamonica ha aderito, ovvero un migliaio di persone. Dalla settimana prossima si provvederà all’organizzazione della campagna nelle Rsa del territorio.

La Valle rimane fortunatamente poco toccata, in questa fase, dal virus, con 21 nuovi casi nel fine settimana e 25 nuovi guariti, dati diffusi da Ats della Montagna lunedì sera. Intanto dall’arancione si passa nuovamente alla zona rossa, sia oggi, prefestivo, che mercoledì 6, festivo.

Share This