Continuano ad essere preoccupantemente importanti i numeri del contagio da Covid-19 nel Bresciano. Nella giornata di mercoledì, infatti, la nostra provincia si è assestata come la seconda -dopo Milano- con il più alto numero di nuovi casi, 381, a fronte dei 1.764 nuovi positivi rilevati in tutta la Regione.

La curva del contagio in Vallecamonica, intanto, continua ad essere stabile: trentotto i nuovi casi di ieri, trenta i nuovi guariti segnalati dall’Ats della Montagna. Monno si aggiunge a Paspardo tra i Comuni Covid-Free. Dalle ore 18:00 di mercoledì, intanto, quattro Comuni lombardi sono ufficialmente entrati in zona rossa e vi resteranno almeno fino al 24 febbraio: tra questi c’è anche quello bresciano di Castrezzato.

Una decisione presa a seguito non tanto del numero assoluto dei casi, quanto della diffusione delle varianti del virus. Per ora, fa sapere Marco Trivelli, direttore generale del Welfare del Pirellone, non sono previste ulteriori zone rosse.

Share This