Si apre la Serie B anche per il Brescia, fresco di retrocessione dopo la deludente stagione trascorsa in Serie A. Con Gigi Delneri nuovo allenatore, le Rondinelle sono tra le favorite del campionato, ma il Brescia non ha intenzione di sedersi sui pronostici.

Anche perché i numeri non sono proprio a suo favore: dei 90 Campionati disputati, 62 sono stati in Serie B. Già da oggi, quindi, il Brescia cercherà di conquistare un campionato che deve avere il sapore del riscatto. Fischio d’inizio alle ore 14:00, contro l’Ascoli, in un Rigamonti praticamente deserto, fatta eccezione per i mille posti consentiti e che saranno occupati da chi l’anno scorso ha acquistato pitch box o abbonamenti che le aziende riservano ai clienti.

Resta, invece, la stessa la presa di posizione della Curva Nord e della “1911”, per cui fin quando tutti non potranno rientrare allo stadio non lo faranno neanche loro. Per quanto riguarda i giocatori in campo, Delneri dovrebbe schierare Mateju, il neo acquisto Labojko con Dessena e Donnarumma.

Share This