Dopo la batosta della settimana scorsa, con quei sei gol incassati dal Bari difficilmente da dimenticare, il Brescia di Pep Clotet ha provato a rialzare la testa nell’ottava giornata di campionato, contro il Cittadella. Una gara iniziata nel migliore dei modi, con Ayè in rete al 28esimo del primo tempo ed una sola vera occasione gol da parte degli avversari.

La situazione cambia nella ripresa, con Antonucci che al 24esimo segna il gol del pareggio. Le Rondinelle cercano di reagire, con alcuni cambi sul campo che introducono Bianchi, Olzer e Viviani. Ma al fischio finale il risultato appare invariato, con il Brescia che si deve accontentare di un pareggio e di un punto, non sufficiente per restare in cima alla classifica: le Rondinelle ora sono quarte, con sedici punti (gli stessi della Ternana), a due di distacco da Reggina e Bari.

Share This