Quando si dice una vittoria all’ultimo minuto: il Brescia di Pep Clotet, nella gara in trasferta contro il Frosinone, è riuscito a strappare tre preziosissimi punti al 48esimo del secondo tempo, quando ormai sembrava che la partita si sarebbe conclusa con uno 0-0.

La svolta è stata data da Ndoj, con una conclusione di destro su cross basso di Pajac: e poco importa se lo stesso Ndoj, dopo il gol, sia stato ammonito per aver esultato togliendosi la maglietta. Il Brescia doveva vincere e così ha fatto, aggiudicandosi la terza vittoria consecutiva. Una vittoria che arriva a termine di una drammatica settimana per Clotet, la cui madre è venuta a mancare lunedì scorso.

“Questa è la vittoria del gruppo”, ha commentato l’allenatore a fine gara, “vedo i ragazzi motivati e soprattutto vogliosi di lottare l’uno per l’altro. Non guardiamo alla classifica, ma pensiamo partita per partita”. Le Rondinelle raggiungono così l’undicesima posizione in classifica con 36 punti, gli stessi della Reggina, che il Brescia affronterà nella prossima giornata di campionato, che sarà martedì.

Share This