La scadenza del termine per la presentazione delle candidature alla presidenza della Provincia, scattata a mezzogiorno di giovedì, ha confermato che a sfidarsi per il Broletto saranno Samuele Alghisi per il centrosinistra contro Giorgio Bontempi per il centrodestra.

Il 31 ottobre, nel seggio aperto dalle 8 alle 23 al liceo Leonardo di via Balestrieri, gli oltre 2.500 tra sindaci e consiglieri di 203 comuni bresciani (mancano Gavardo e Berlingo, commissariati) sceglieranno il successore di Pier Luigi Mottinelli nella figura del democratico Alghisi, primo cittadino a Manerbio, o in quella di Bontempi, sindaco leghista di Agnosine.

Ieri la Prefettura ha comunicato l’estensione dell’orario, inizialmente fissato dalle 8 alle 20: le urne resteranno aperte fino alle 23 per favorire quei consiglieri-lavoratori che abitano lontano dalla città.

Il voto di sindaci e consiglieri avrà un peso diverso in base al comune di provenienza: più il comune è grande, più il voto pesa. È il meccanismo del voto ponderato.

Share This