Domenica non sono andati in fumo solo i sogni di promozione del Brescia, ma anche quelli del Bienno, in una partita dal sapore ancora più amaro. I camuni, nella semifinale di play-off di Seconda Categoria, giocavano in casa contro il Concesio: dopo un rigore non tramutato in gol al 15esimo del primo tempo, è toccato a Felappi, al 31esimo, segnare la rete del vantaggio biennese.

Il Concesio, però, si è trasformato nella ripresa ed è passato all’attacco: le reti di Mazzoldi e Pedretti, entrambe nel giro di cinque minuti, hanno decretato la vittoria degli avversari, che quindi passano il turno ed affronteranno in finale il Castelmella.

Per gli uomini di Trovadini una gara buona, sul campo di casa in cui non avevano mai perso durante la stagione, ma non sufficiente a staccare il pass per poter continuare a sognare la promozione in Prima Categoria.

Share This