(Nella foto Davide Guarneri, grande favorito)

Fermento a Darfo Boario Terme per l’arrivo di oltre 750 tra piloti e squadre che giungeranno in Città per la quinta e sesta prova del Campionato Italiano di enduro. Dopo lo stop reso necessario dalla emergenza sanitaria fino all’agosto scorso, il massimo campionato nazionale della specialità, pur con tutte le attenzioni necessarie nel rispetto della normativa Covid-19, ha ripreso la sua corsa. Così i team e gli atleti si sono dati appuntamento nella cittadina camuna per le quattro prove che si terranno sabato 3 e domenica 4 ottobre.

“Si tratta della quinta e sesta  tappa valide per la competizione nazionale, che vedrà gareggiare 200 piloti (di cui una quindicina stranieri) che rappresentano circa 40 Club – afferma Katia Bonetti, Assessore allo Sport della Città di Darfo Boario Terme – Un appuntamento importante al quale stiamo lavorando da tempo per garantire sia la sicurezza in tema di emergenza sanitaria e quella più propriamente legata alla manifestazione sportiva”.

Infatti, per garantire un regolare flusso stradale cittadino nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 ottobre, il campo di gara delle quattro prove è stato individuato in aree esterne a Darfo Boario: “Extrema” a Fucine/Gianico in prossimità del Torrente Re, “Linea” in zona Castagneto, “Cross 1″ presso la ex-Faces e “Cross 2” in località Attola. Le premiazioni si terranno nel pomeriggio di domenica nel grande parcheggio del Centro Congressi.

Per il Moto Club Sebino è la terza manifestazione a Darfo, dopo le gare del 2004 e 2005. Il Presidente Costante Bontempi ha espresso tutto l’entusaismo peri essere tornati nella cittadina camuna dopo alcuni anni di assenza. Tra i piloti in gara anche atleti locali, tra cui il più accreditato è Davide Guarneri, loverese, classe 1985, portacolori del Motoclub Sebino, che vedremo correre con il n. 39. Ma anche altri piloti hanno ottime possibilità: i fratelli Grigis, Michael Pogna, Mirko Spandre, per citarne solo alcuni.

Le prove speciali sono aperte a tutti: gli appassionati potranno seguire le gare a distanza, debitamente distaccati secondo le normative Covid-19 e rispettosi delle normative di sicurezza.

Il programma prevede:

Sabato 3 ottobre
– Partenza al Centro Congressi di Boario Terme alle 8.30 4 giri
– Arrivo al Centro Congressi alle 15.30 circa
– Parco chiuso presso colonnato Centro Congressi

Domenica 4 ottobre
– Partenza al Centro Congressi di Boario Terme alle 8.30 4 giri
– Arrivo al Centro Congressi alle 15.30

Share This