Rischiava di annegare, ma è stato salvato dai vigili del fuoco e poi liberato dagli agenti della polizia provinciale.

Disavventura nel lago d’Iseo per un capriolo, recuperato mercoledì pomeriggio nelle acque di Solto Collina.

L’allarme era scattato poco dopo le 16. L’esemplare, un maschio adulto, era caduto nel lago, forse perché inseguito da qualche cane oppure perché precipitato dalle pareti rocciose soprastanti.

L’animale, spaventato, continuava a dirigersi verso il largo, rischiando così di annegare.

Sul posto sono quindi stati mandati i vigili del fuoco volontari di Lovere con la loro imbarcazione supportati  dai colleghi del distaccamento di Clusone.

I vigili del fuoco hanno cercato di avvicinarsi all’animale, ma, vedendo che questo scappava lo hanno aggirato con la barca, in modo farlo nuotare verso riva.

La polizia provinciale l’ha immobilizzato e tranquillizzato per riuscire a liberarlo in un bosco vicino.

Share This