Europei di Monaco, la Valle torna a tifare Christian Falocchi

Europei di Monaco, la Valle torna a tifare Christian Falocchi

La Vallecamonica, e Breno in particolare, si preparano a fare nuovamente il tifo ad un “suo” atleta. Martedì 16 agosto, alle ore 18:35, il camuno Christian Falocchi tornerà infatti in pista, per le qualificazioni di salto in alto agli Europei di Monaco di Baviera.

Falocchi, atleta delle Fiamme Oro, si è iscritto con il diciottesimo tempo, ma questo non vuol dire che le possibilità di un passaggio di turno siano poche. Il brenese, tra l’altro, è tornato in forma dopo qualche problema fisico negli ultimi tempi.

A febbraio ha conquistato il titolo di Campione italiano assoluto ad Ancona, con 2,21 metri. Nel corso della stagione, però, è arrivato a toccare i 2,24 metri, sua migliore prestazione all’aperto, mentre al chiuso in passato è arrivato a 2,25. La speranza è che possa bissare questi numeri anche nei prossimi giorni.

Il Brescia inizia bene: 2-0 contro il Sűdtirol

Il Brescia inizia bene: 2-0 contro il Sűdtirol

Da undici anni il Brescia non vinceva in casa al debutto: un tabù che è stato infranto domenica sera, con la prima di Campionato di Serie B e le Rondinelle capaci di imporsi contro il Sűdtirol con due reti ad opera di Ndoj (al 37esimo del primo tempo) e Bianchi (al 20esimo del secondo tempo).

Una partita facile ma non troppo, con un Sűdtirol che nonostante le difficoltà di questo inizio campionato (è ancora senza allenatore, dopo l’addio consensuale con Zauli di pochi giorni fa) ha dato del filo da torcere ai bresciani, soprattutto nella fascia difensiva, ma senza rinunciare a qualche occasione gol che però non è andata in porto.

Bianchi cerca di bissare ma il suo secondo gol viene annullato, così come a Tait durante il recupero. Il risultato soddisfa Pep Clotet, che però riconosce la buona performance degli avversari ed ammette che “dobbiamo lavorare per migliorare e imporre il nostro gioco”.

A Monte Isola Ferragosto con la Voga Longa

A Monte Isola Ferragosto con la Voga Longa

Anche quest’anno la Polisportiva Monte Isola vuole rispettare una delle sue tradizioni più antiche ed apprezzate. Stiamo parlando della “Voga Longa”, la remata di 3,5 chilometri che si terrà nel pomeriggio di Ferragosto con il naèt, tipica imbarcazione del lago d’Iseo.

L’evento, patrocinato dal Comune, vuole mantenere viva una pratica a cui negli ultimi anni si sono avvicinati numerosi giovani. L’edizione 2022, tra l’altro, vede gareggiare dieci equipaggi, numero che non si raggiungeva da tempo: quattro di Monte Isola, tre di Clusane d’Iseo, due di Paratico ed uno di Tavernola Bergamasca.

Prima della gara, alle ore 16:30, ci sarà l’esibizione di una trentina di giovani, che si sfideranno tra di loro davanti alla scuola materna di Peschiera Maraglio. Alle 17:00 la sfilata in acqua ed, alle ore 17:30, la “Voga Longa”, con partenza da Peschiera Maraglio, il giro dell’isola di San Paolo, il giro di boa a Sensole ed infine il ritorno a Peschiera Maraglio.

Calcio, buona anche la seconda amichevole per il Breno, contro il Carpenedolo

Calcio, buona anche la seconda amichevole per il Breno, contro il Carpenedolo

Ancora una vittoria per il Breno, nell’amichevole che si è disputata sabato pomeriggio allo stadio “Mundial ‘82” contro il Carpenedolo di Eccellenza. Christian Soave, neo allenatore dei granata, ha schierato il suo marchio di fabbrica, ovvero il 4-3-1-2, che anche in questo caso ha ripagato.

Se infatti il Carpenedolo è andato subito in vantaggio, al quarto minuto con Marini, il Breno ha poi preso in mano le redini della partita, segnando cinque reti e portandosi a casa la vittoria. Il gol del pareggio è stato segnato al 23esimo grazie a Nappello, quello del vantaggio al 34esimo, con Confalonieri.

Nappello protagonista anche nel secondo tempo, con una serie di azioni che hanno consentito ai suoi compagni di squadra di segnare, come avvenuto al 14esimo del secondo tempo con Righetti; dieci minuti più tardi è toccato a Carminati, mentre il gol del 5-1 è stato ad opera di Meni. La preparazione al Campionato continua: domenica prossima terzo test match, contro l’Ospitaletto.

Ceto-Valpaghera, torna la corsa di Ferragosto

Ceto-Valpaghera, torna la corsa di Ferragosto

Potrà essere un Ferragosto su due ruote o di corsa, a Ceto, dove torna la classica “Ceto-Valpaghera”, con l’organizzazione dell’Asd Gnani Bike Team in collaborazione con il Gruppo Avis Locale. La manifestazione non competitiva propone un percorso di otto chilometri, con partenza dal centro storico di Ceto fino alla località Valpaghera, passando da 450 a 1.250 metri di altitudine.

Ai partecipanti la scelta se percorrere il tratto di corsa o in mountain bike: basta comunicarlo durante le iscrizioni, che si tengono la stessa mattina di lunedì, alle ore 08:00, di fronte al Municipio. Un’ora dopo, alle 09:00, la partenza delle gare in contemporanea.

Alle ore 11:30 le premiazioni per i primi tre classificati nelle categorie assolute maschili e femminili e per i primi classificati Under 18, Master, residenti a Ceto e per il più giovane e più anziano. Quindi, alle 12:00, il pranzo, nel Rifugio Alpino Valpaghera. Per ulteriori informazioni si possono contattare i numeri 324 58 05 618 (Diego Sorteni) o lo 0364 43 36 95.

C6?! Young in Vallecamonica, i nuovi appuntamenti di agosto e settembre

C6?! Young in Vallecamonica, i nuovi appuntamenti di agosto e settembre

L’estate di C6?! Young in Vallecamonica non si ferma e rilancia con nuovi appuntamenti, forte dei buoni riscontri ottenuti nelle due uscite tenutesi nei giorni scorsi. Se la seconda e terza tappa delle escursioni sulla ciclabile non si sono svolte alla luce del maltempo che si è abbattuto in media Valle, gli organizzatori hanno approfittato di questa pausa per riflettere sull’accoglienza delle giornate al lago Moro ed al Volano.

Nel caso del lago Moro, sono stati oltre cinquanta i giovani partecipanti ad una serie di attività tra cui la canoa; buone anche le presenze alla Conca del Volano, a dimostrazione di come i giovani camuni siano in cerca di iniziative all’aria aperta e che possano creare occasioni per fare gruppo.

Alla luce di queste considerazioni, C6?! Young in Vallecamonica si prepara a tornare in azione, con altri tre eventi. Per il primo, il 25 agosto, si tornerà al lago Moro ma di sera, per attività legate ancora alla canoa ma anche all’osservazione delle stelle. Il 6 settembre, invece, si andrà alla scoperta di Brescia con una caccia al tesoro, mentre il 7 settembre di nuovo in Vallecamonica, all’Aviolo, per una giornata di trekking e canoa.

In tutti i casi, la partecipazione è gratuita, ma l’iscrizione è obbligatoria: per informazioni si possono contattare le pagine social del progetto, sia su Facebook che su Instagram. Infine, una novità: contrariamente a quanto annunciato, l’uscita del 7 settembre non sarà l’ultima. Gli organizzatori sono infatti al lavoro per proporre nuove giornate da passare in compagnia.