Ha provato a seminare i Carabinieri, ma una distrazione è costata cara ad un 40enne residente in Alta Vallecamonica. L’uomo, pregiudicato per reati di detenzione e spaccio di droga, era a bordo della sua Honda Cbr in territorio di Malonno quando, alla vista del posto di controllo delle Forze dell’ordine, non si è fermato ma ha accelerato.

Giunto a Sonico, ha nascosto la moto nei pressi di un bar e si è quindi avviato a piedi, tenendo però addosso il giubbotto da motociclista: questo è stato il dettaglio con cui i carabinieri della Compagnia di Breno lo hanno riconosciuto e fermato. I militari hanno notato che il 40enne stava provando a disfarsi di qualcosa, scoprendo che aveva con sé 54 grammi di cocaina. L’uomo, arrestato, è stato messo ai domiciliari dopo l’udienza di convalida del Gip del Tribunale di Brescia.

Share This