La precoce scomparsa di Nadia Toffa ha colpito da vicino anche la Vallecamonica. In particolare le comunità di Cerveno e di Losine, delle quali è originaria la famiglia della giornalista delle Iene morta martedì mattina alla Domus Salutis di Brescia dopo aver lottato contro un tumore.

Per questo anche le amministrazioni di Cerveno e di Losine hanno espresso il loro cordoglio alla famiglia della 40enne: “Lo spirito guerriero di Nadia proviene certamente dalle sue origini camune” – si legge nella nota diffusa, che prosegue: “con il suo esempio è entrata e resterà nel cuore di tutti, la ricorderemo come grande amante della vita, sempre e comunque. Il pensiero delle due comunità è rivolto alla famiglia, a cui ci stringiamo con affetto e cordoglio, certi del fatto che nonostante la dipartita della cara Nadia sapranno reagire e lottare come Lei ha insegnato a noi tutti”.

Quindi le due amministrazioni rivolgono “sentite condoglianze a papà Maurizio, mamma Margherita, le sorelle Mara e Silvia e a tutti i parenti, nostri concittadini a Cerveno e a Losine”.

I funerali avranno luogo nel duomo di Brescia venerdì 16 agosto alle ore 10.30.

Share This