La Provincia ha finalmente appaltato le opere di costruzione del nuovo Ponte Lungo a Ceto, dopo il crollo di quello vecchio, avvenuto nel 2013.

 

La spesa è di un milione di euro, che arriva dai fondi dei Comuni di confine, per un manufatto che sostituirà il ponte provvisorio posizionato quattro anni fa per permettere il passaggio verso la Valpaghera. I lavori sono stati affidati in via provvisoria (sono in corso le verifiche sul possesso dei requisiti) all’impresa Miano Mario di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), in avvalimento col consorzio Jonico di Catania.

Intanto il Comune guidato da Marina Lanzetti si prepara a celebrare il Ponte con una serata dal titolo ‘Pontelungo… Pontelungo… Un’opera di riscatto. Ceto 1918-2018’, che si terrà il 6 ottobre alle ore 17:00 in sala consiliare e che farà parte del programma di ‘Del Bene e del Bello’: prevista la proiezione di un documento realizzato con Campo Tres di Valpaghera, l’intervento dell’associazione Genieri di Lombardia, che montò il ponte provvisorio, e la presentazione del progetto legato al nuovo ponte.

Share This