Da qualche tempo il centro storico di Ceto è più godibile: il Comune sta concludendo i lavori di riqualificazione, finanziati con 500mila euro provenienti da fondi dei Comuni confinanti, che hanno interessato le vie secondarie e gli involti su cui si affacciano cantine e cortili.

Le opere sono consistite nel rifacimento della pavimentazione, ora ricoperta da cubetti di porfido; nella sistemazione della rete fognaria, sdoppiando le condutture in acque bianche e nere e nell’impianto di illuminazione che ora, grazie a delle lampade a terra, rendono più suggestivo il centro storico del paese.

A settembre, inoltre, sarà realizzato il restauro della fontana di via Sant’Andrea. Il Comune, infine, per favorire il recupero del centro storico, ha anche indetto un bando per la ristrutturazione delle case di Ceto e Nadro, concedendo un contributo del 20%.

Share This