Con un comunicato stampa Marina Lanzetti, sindaco di Ceto, fa il punto della situazione sull’andamento dei lavori pubblici nel proprio Comune, sottolineando le numerose opere già ultimate o in fase di completamento, ma non nascondendo le criticità. Il riferimento è ai lavori di manutenzione straordinaria del Municipio: l’impresa appaltatrice è in grave ritardo con le opere, tant’è che il Comune ha provveduto a diffidarla al rispetto delle norme contrattuali.

La speranza di Lanzetti è che la situazione si possa sbloccare e permettere la realizzazione di altre opere sull’edificio. E’ inoltre in fase di predisposizione il progetto esecutivo di 500mila euro, finanziato dal Fondo dei Comuni Confinanti, che prevede la realizzazione di un campo di padel presso il centro sportivo di Nadro e la riqualificazione di alcune strade di campagna al fine di creare una rete di percorsi naturalistici.

I lavori sulla chiesa parrocchiale di Ceto

In fase di ultimazione, invece, i lavori di efficientamento energetico della scuola primaria (dal costo di 50mila euro, provenienti da un contributo statale) e quelli del ponte di Soset sul torrente Palobbia (280mila euro, dalla Regione), mentre sono programmati interventi di messa in sicurezza sempre sulla primaria e sulla materna di Nadro, per un costo totale di 100mila euro (sempre da contributo statale) e sono stati appaltati quelli per le difese spondali dell’Oglio in località Campagnelli (370mila euro, dalla Regione).

Gli interventi già completati includono invece quelli di collettamento fognario di gran parte dei fabbricati sotto la strada Provinciale, che prima scaricavano direttamente nel fiume Oglio, della copertura dello Spazio feste, della pulizia dell’alveo del Palobbia in località “Le Valli” con ripristino dei ponticelli di Demia e Bonden (650mila euro), della centralina idroelettrica sempre sul Palobbia e quelli di ripristino della viabilità agro-silvo-pastorale della strada delle Poie (760mila euro, dal Dipartimento di Protezione Civile). Il sindaco chiude annunciando la fine dei lavori di rifacimento della chiesa parrocchiale di Sant’Andrea: l’inaugurazione avverrà il 24 settembre prossimo.

Share This