Per Cevo, domenica, è la giornata del ricordo, nel 74esimo anniversario dell’incendio appiccato in paese dai fascisti il 3 luglio 1944.

 

Un tragico episodio che ogni anno viene ricordato dal Comune, dall’Anpi della Valsaviore, da Cgil, Cisl e Uil, dall’Unione dei Comuni della Valsaviore e dal Museo della Resistenza. Dopo la presentazione, avvenuta ieri sera, del libro ‘Il racconto di Giovanni’ di Giovanni Noferi al Museo della Resistenza (che per l’occasione oggi sarà aperto dalle ore 09:00 alle 22:00), questa mattina la celebrazione, con il corteo ed i discorsi delle autorità, compreso Maurizio Verona, sindaco di Stazzema, che ricorderà l’eccidio avvenuto il 12 agosto 1944 nella frazione Sant’Anna, quando furono uccise 500 persone. Alle ore 10:30, inoltre, inaugurazione dell’opera di Eron, artista riminese che all’interno di ‘”Wall in art” ha disegnato volti e figure legate all’incendio sulla parete dell’ex scuola.

Share This