Chiusa una stagione invernale da record, in alta Valle è tempo di manutenzioni.

I tecnici della Sit hanno trasformato un battipista con all’attivo migliaia di ore di lavoro in un nuovo, innovativo veicolo che sarà in grado di garantire la sicurezza degli operatori e degli stessi utenti delle piste. Il vecchio battipista è stato attrezzato con una gru e un cestello per poter smontare e rimontare le reti di protezione a fianco delle piste. Potrà inoltre essere impiegato nella manutenzione delle seggiovie. Ma si potrà usare anche per l’evacuazione di impianti eventualmente bloccati da una grave avaria.

Nei giorni scorsi inoltre due elicotteri hanno prelevato dai tralicci le rulliere della cabinovia Ponte-Tonale per rimetterle a nuovo dopo quasi 13 anni di esercizio. Le norme prevedono infatti che ogni 25.500 ore di funzionamento, perni, boccole e cuscinetti vadano sostituiti per mantenere alte l’affidabilità e la sicurezza dell’impianto.

Oggi i soci della Sit si siederanno al tavolo dell’assemblea, i cui argomenti principali saranno il bilancio di esercizio chiuso al 31 ottobre 2017 e il bilancio consolidato (sempre alla stessa data), ma anche la determinazione del numero dei componenti del consiglio di amministrazione, la loro nomina insieme a quella del presidente e la definizione del collegio sindacale della società impiantistica.

Share This