Possibili interruzioni del traffico in bassa e media Valle in occasione dei Campionati italiani assoluti di ciclismo.

Sabato la partenza della gara è fissata alle 10.30, e durerà fino alle 13. Al mattino la parte interessata alle interruzioni alla circolazione riguarda l’area sud di Darfo e Gianico oltre a Montecchio.

Al pomeriggio le interruzioni riguardano l’area a nord di Darfo Boario: Piamborno, Esine, Berzo Inferiore e Cividate Camuno.

Una volta passata la corsa, in attesa di un nuovo passaggio, si potrà transitare liberamente.

A partire dalle 14,30, nella fase clou della gara invece è altamente probabile che il circuito finale venga totalmente chiuso al traffico.

Attorno alle 17, quando la manifestazione sarà conclusa, la circolazione sarà prontamente ristabilita.

Nel dettaglio: dopo aver attraversato l’abitato di Darfo, i corridori affronteranno la breve salita di Gianico; quindi una breve discesa per raggiungere Montecchio e successivamente Esine. Dopo aver superato i lunghi rettilinei da Piamborno  al bivio di Erbanno, ecco profilarsi la salita di via Cornaleto, con la pendenza media del 17%. Questo circuito, di 25 chilometri e mezzo, verrà affrontato quattro volte.

Nell’ultimo giro ci sarà una variante: giunti in Corso Italia, si proseguirà verso via Roccole, dove è posto lo striscione dell’ultimo chilometro, per poi proiettarsi verso l’arrivo dopo 233,800 chilometri totali.

Domenica il traffico sarà interdetto esclusivamente nel centro di Darfo Boario Terme, per lo svolgimento delle gare paralimpiche.

Share This