La Festa della Gioventù Missionaria di Cividate Camuno, in scena dal 1° al 3 giugno e giunta alla 15esima edizione, anche quest’anno ha uno scopo benefico.

 

Tramite il lavoro di Elisabetta Massoli, infatti, la festa, che prevede serate a base di musica ed intrattenimento, ma anche la camminata solidale di domenica pomeriggio, vuole raccogliere fondi per la missione a Guruè, in Mozambico, di con Luciano Cominotti, cividatese di origine ma da anni impegnati in Africa per aiutare le donne vedove con più figli e gli studenti con il doposcuola.

Una missione, la sua, che viene sostenuta a distanza da numerose iniziative in Vallecamonica, come quella del Liceo Golgi di Breno, che ha assegnato dei contributi al progetto del doposcuola che prevede lezioni e distribuzione di materiale scolastico, di cibo e di vestiti.

Share This