Torna, nella Civitas Camunnorum, “Panem et Circenses”.

Da oggi a domenica nel centro di Cividate torneranno gli antichi romani.

Si parte alle 18 con l’apertura della locanda del Colosseo e degli stand gastronomici e con il via al palio.

Alle 22 Respyro, show di teatro fisico, manipolazione e danza con il fuoco. Sabato la sfilata dei rievocatori camuni che combatteranno tra loro alle 16, con replica alle 19.30, e lo spettacolo sul Giudizio degli dei.

Domenica alle 11 l’addestramento dei piccoli ufficiali, mentre alle 17.30 ci sarà Historia muneraria, combattimenti eseguiti dai gladiatori dell’istituto Ars dimicandi.

“Panem et circenses” si chiude alle 22 con una performance di teatro, poesia e cabaret.

All’organizzazione ha contribuito tutto il paese, coordinato dalla Pro loco in collaborazione con i commercianti. Completano la proposta l’apertura del Museo archeologico, del parco del teatro e anfiteatro, oltre alla torre e alla chiesa parrocchiale.

In particolare il Museo sarà accessibile straordinariamente sabato sera fino alle 22,30 con attività per famiglie: attraverso la mappa del museo e l’installazione multimediale “Luci e suoni intorno a Minerva” si andrà alla scoperta della Vallecamonica Romana.

Share This