Claudia Cretti è rientrata nella sua abitazione di Costa Volpino una ventina di giorni fa.

 

Continuano i piccoli progressi della cilista, che fa rientro sul Sebino dopo un periodo trascorso nella clinica Domus Salutis di Brescia, dov’era stata trasferita dopo i due lunghi mesi di ricovero all’ospedale Rummo di Benevento.

La 21enne era stata ricoverata in condizioni gravissime il 7 luglio scorso nel reparto di neurorianimazione e sottoposta a due interventi chirurgici dopo la rovinosa caduta avvenuta in una tappa del Giro rosa, in una discesa affrontata a 90 chilometri orari.

Ora per tre giorni alla settimana Claudia viene accompagnata all’ospedale di Esine per la riabilitazione, e i segnali positivi sono costanti. Tanto che ha perfino chiesto quando potrà tornare a pedalare.

Share This