Regione Lombardia ha aggiunto 246 nuove attività storiche e di tradizione alle 2011 imprese che già sono inserite nello speciale elenco regionale dei negozi storici. Tra queste nuove attività, identificate dal primo provvedimento del 2020 dell’assessorato allo Sviluppo economico, 131 sono i negozi storici, 72 i locali storici e 43 le botteghe artigiane storiche.

Il riconoscimento va a negozi, locali e botteghe caratterizzate dalla continuità nel tempo, per almeno 40 anni, della gestione, dell’insegna e della merceologia offerta, e da altri fattori, quali la collocazione in strutture di pregio e la conservazione di arredi e attrezzature storici.

“Siamo orgogliosi di queste attività – ha detto l’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Mattinzoli – che sono la storia delle nostre più belle tradizioni”.

Ecco l’elenco delle nuove attività riconosciute sul territorio camuno-sebino:

-Darfo Boario Terme, Foto Ferrari (1958), Storica attività

– Darfo Boario Terme, Bar Nazionale (1927), Locale storico

– Edolo, Jolly Bar (1957), Storica attività

– Iseo, Foto Simonetti (1951), Storica attività

– Iseo, Fenaroli Alfio (1974), Storica attività artigiana

– Sale Marasino, Arredamenti Guerini (1969), Storica attività

– Sale Marasino, Ristorante Orazio (1904), Locale storico

– Sale Marasino, Osteria Pastina (1974), Storica attività

– Sale Marasino, Elettrodomestici Turra (1965), Storica attività

– Sale Marasino, Trattoria Portole (1971), Locale storico

– Sale Marasino, Fioreria Daffini (1979), Storica attività

– Sulzano, Trattoria Santa Maria (1966), Storica attività

– Sulzano, Ristorante dell’albergo Aquila (1966), Storica attività

– Bossico, Ristorante Sette Colli (1961), Storica attività

– Sarnico, Bar Centrale (1970), Storica attività

Share This