Per le Comunità Montane della Lombardia sono in arrivo nuovi fondi dal Pirellone. Per la precisione, la Regione ha deciso di finanziare con un milione di euro gli enti comprensoriali presenti sul proprio territorio, tramite una delibera approvata dalla Giunta su proposta di Alessandro Beduschi, assessore all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste.

Il finanziamento, ha spiegato l’assessore, consentirà alle singole Comunità montane di attivare dei bandi a sostegno del settore agricolo di montagna, finanziando progetti come la sistemazione e ristrutturazione di stabili, l’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature, l’introduzione di nuove colture di pregio o interventi di miglioramento dei sistemi di raccolta delle acque.

L’iniziativa si aggiunge al recente bando da 17 milioni di euro per le aziende agricole di montagna, per i Comuni ricadenti in aree svantaggiate nelle province di Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Pavia, Sondrio e Varese.

“Sostenere l’agricoltura di montagna”, ha commentato Beduschi, “significa non solo fornire liquidità alle aziende, ma anche riconoscere il loro ruolo cruciale nella tutela del territorio, dell’ambiente e nell’equilibrio delle comunità locali”.

Una buona notizia per le Comunità Montane, incluse quelle della Vallecamonica e del Sebino Bresciano, che potranno beneficiare del finanziamento, mirato anche al contrasto dello spopolamento dei territori montani tramite la creazione di condizioni di economia e di benessere legate al lavoro, in particolare a chi lavora nel settore dell’agricoltura.

Share This