Un imprenditore 40enne di Esine è stato arrestato nei giorni scorsi dopo un controllo da parte dei carabinieri di Darfo.

L’uomo, fermato a bordo della propria auto, li aveva insospettiti per il forte odore che proveniva dall’abitacolo: stava infatti nascondendo sotto il maglione quaranta grammi di marijuana. I militari hanno quindi deciso di effettuare una perquisizione nella sua abitazione, dove sono stati rinvenuti, nascosti in un vecchio materasso, altri due etti di “erba”, oltre ad una busta vuota che, secondo gli inquirenti, sarebbe servita a contenere dell’hashish.

L’uomo è stato così arrestato e processato per direttissima: il giudice ha convalidato l’arresto e concesso i termini a difesa, come chiesto dall’avvocato dell’uomo. Nell’attesa del processo, l’imprenditore è stato sottoposto all’obbligo di firma.

Share This