Anche le strade della Vallecamonica sono state monitorate con attenzione dalle Forze dell’Ordine durante il fine settimana pasquale. L’obiettivo era quello di accertarsi che gli spostamenti avvenissero sempre per comprovata necessità.

Nel mirino dei carabinieri della Compagnia di Breno sono finite le principali strade camune, tra cui la Statale 42 e la 39 ed i principali accessi da Pisogne e Darfo Boario Terme, ma anche Berzo Demo e Temù. Tra sabato e domenica sono stati settanta i controlli effettuati a cui si devono aggiungere anche quelli su zone solitamente di ritrovo per giovani e famiglie.

In tutto, in Valle sono state multate venti persone per assembramenti davanti a locali ed in alcune piazze. I controlli sulle strade hanno anche portato anche a due multe per guida in stato di ebbrezza ad Edolo. Durante un controllo tra Darfo e Pian Camuno, invece, una persona è stata trovata con della cocaina in auto, mentre ad un posto di blocco a Pian Camuno in un’auto sono stati rinvenuti tre coltelli, una pistola scacciacani ed un grammo di cocaina. In entrambi i casi le due persone coinvolte sono state denunciate.

Share This