Si rafforza la collaborazione tra la Regione Lombardia ed il Soccorso Alpino, grazie alla convenzione triennale che è stata siglata nei giorni scorsi su proposta di Pietro Foroni, Assessore regionale al Territorio e Protezione civile.

Una convenzione che prevede uno stanziamento di 150mila euro da parte del Pirellone, per contribuire alle numerose attività portate avanti dal Soccorso Alpino su tutto il territorio.

La convenzione, in particolare, punta a rendere più tempestivi gli interventi di soccorso e recupero, usufruendo dei tecnici del Soccorso Alpino nei luoghi più impervi della regione (o, quando richiesto, in quelle confinanti) ed in caso di calamità naturali.

I 150mila euro serviranno per le spese legate all’utilizzo dei servizi elicotteristici non regionali nello svolgimento delle sue attività (per un contributo non oltre i 25mila euro nel 2019 e non oltre i 50mila euro nel 2020 e 2021). La Regione, inoltre, mette a disposizione fino a 25mila euro per il potenziamento del sistema di radiocomunicazione.

“Questa convenzione”, ha spiegato Foroni, “è di particolare importanza, perchè mette in sinergia due realtà fondamentali per la tutela e la sicurezza delle nostre popolazioni. Il Soccorso Alpino potrà implementare la sua attività di formazione e di allenamento dei tanti volontari che lo compongono, potrà rinnovare la dotazione di mezzi e attrezzature particolari, necessarie per questo tipo di interventi”.

Share This