Come ogni settimana, l’Ats della Montagna fornisce anche un aggiornamento sulla copertura vaccinale della popolazione camuna, suddividendola per fasce d’età e per prime, seconde e terze dosi. Anche questa volta, l’aumento delle percentuali riguarda le cosiddette dosi booster: quello più consistente va alla fascia 50-59 anni, con un +7% di dosi (dal 42% al 49%), seguita dalla fascia 70-79 anni, con un aumento del 6% (dal 61% al 67%); un +5% è invece registrato dalle fasce 40-49 anni (dal 38% al 43%) e 30-39 anni (dal 28% al 33%).

La fascia 18-29 anni registra invece un aumento del 4% di terze dosi, passando dal 19% al 23%, mentre aumentano dell’1% la fascia over80 (che raggiunge l’82%) e quella tra i 12 ed i 17 anni, ora al 2% delle terze dosi. Va segnalato anche un aumento del 6% di prime dosi tra i bambini di età tra i 5 e gli 11 anni, passati dal 7% al 13% di copertura.

Resta monitorata la situazione nelle scuole, in questi primi giorni di ripresa: da segnalare il caso di Cevo e di Saviore dell’Adamello, dove le due Amministrazioni hanno effettuato a proprie spese tamponi per tutti gli alunni delle loro scuole. In tutto, sono risultati positivi tre alunni, uno delle scuole di Cevo e due di Valle di Saviore.

Share This