Ponte di Legno-Tonale si prepara a un inverno ricco di eventi sportivi prestigiosi. L’ultimo ad essere stato ufficializzato, ma che si svolgerà per primo in ordine di tempo, è la Coppa Europa di sci alpino che il 13 e 14 dicembre porterà a Ponte di Legno due gare di Gigante femminile. Nei giorni scorsi i responsabili FIS, accompagnati dal presidente del Comitato FISI Alpi Centrali, Franco Zecchini, hanno fatto un sopralluogo sulla pista Casola nera che è stata giudicata idonea per ospitare le gare.

L’organizzazione dei due giganti femminili è affidata allo Sci Club Ponte di Legno, presieduto da Bruno Faustinelli, che ha dichiarato: “Siamo molto felici di questa opportunità che ci si è presentata. Si tratta del secondo circuito più importante dello sci alpino e potrebbe aprirci la strada per ospitare finalmente, un giorno, una gara di Coppa del mondo”.

Questo successo, sottolinea il consorzio, è frutto di importanti investimenti fatti negli anni scorsi, che hanno portato ad un ampliamento della pista Casola nera: il suo tracciato, che si snoda all’interno del bosco da 1.792 m a 1.500 metri di quota e ha raggiunto una larghezza di 50 metri, ospita ogni inverno gli allenamenti degli atleti italiani e di altre nazioni che si preparano proprio qui per l’appuntamento con la Coppa del mondo di Adelboden.

Nella stessa settimana di dicembre sono in programma poi altri importanti appuntamenti sportivi nel comprensorio. Si tratta della Coppa del mondo di sci alpinismo, che torna per il terzo inverno consecutivo, e della Coppa del mondo di ciclocross a Vermiglio. Nel 2023, ad aprile, ritornerà anche l’ottava edizione dell’Adamello Ski Raid.

Share This