La Vallecamonica ha a che fare con altri due decessi causati dal Covid-19: lo rivela il bollettino quotidiano dell’Ats della Montagna relativo alla giornata di mercoledì, che fa salire il numero di vittime camune totali a 223. I nuovi positivi, invece, sono undici in più rispetto a ventiquattr’ore prima, mentre i nuovi guariti sono ventotto. Dai Comuni Covid-Free esce Cimbergo, dove ieri è stato rilevato un nuovo caso: restano Losine, Lozio e Temù.

Con la Vigilia di Natale, va ricordato che scatta la zona rossa in tutta Italia: da oggi e fino a domenica è vietato uscire di casa se non per comprovate esigenze (ovvero lavoro, salute e necessità). Chiudono bar, ristoranti e negozi, mentre restano aperti supermercati, farmacie, parafarmacie, tabacchi, lavanderie, parrucchieri ed edicole.

Il coprifuoco sarà dalle ore 22:00 alle 05:00. In questi giorni varrà una deroga, per cui sarà consentito andare a casa di parenti o amici una volta al giorno: lo spostamento, nel limite della propria Regione, può avvenire per un massimo di due persone, a cui si possono aggiungere i minorenni di 14 anni, persone diversamente abili o non autosufficienti che vivono con loro.

Consentito anche lo spostamento verso luoghi di culti e le seconde case (ma sempre nella stessa Regione). Gli spostamenti da una Regione all’altra sono consentiti solo ai genitori separati per andare dai propri figli o a chi deve raggiungere i genitori non autosufficienti.

Share This