Sembra stabilizzarsi la curva della nuova ondata di contagi da Covid-19 anche in Vallecamonica, dove per la giornata di giovedì l’Ats della Montagna ha registrato un totale di 592 attualmente positivi, in calo rispetto ai 614 di mercoledì.

I dati giornalieri parlano invece, sempre relativamente a giovedì scorso, di 57 nuovi casi e 79 nuovi guariti. Numeri che restano alti nel Bresciano, dove venerdì sono stati riscontrati 1.806 nuovi casi, a fronte di 14.429 in tutta la Regione.

La campagna vaccinale, intanto, prende nuova forza, alla luce del via alle somministrazioni delle quarte dosi anche per gli over 60: sono oltre 80mila i cittadini lombardi che in questi primi giorni si sono prenotati sul sito prenotazionivaccinicovid.regione.lombardia.it.

Coinvolti, ovviamente, tutti e trentacinque i centri vaccinali distribuiti sul territorio, tra cui otto punti di erogazione gestiti da cooperative di Medici di Medicina Generale e 531 farmacie. In Vallecamonica, per ottenere il vaccino ci si può recare all’ospedale di Edolo, presso l’Ambulatorio vaccinale di Breno, la casa di Comunità di Darfo o le farmacie aderenti, a Temù (Farmacia dello Sportivo), Corteno Golgi (Farmacia Dottor-T), Esine (Foppoli), Piancogno (Gheza), Breno (Minelli e Murachelli), Ceto (Panteghini) e Cerveno (Vespa).

Share This