Quarantotto nuovi casi positivi, sedici nuovi guariti: è quanto segnala il bollettino quotidiano dell’Ats della Montagna relativo al contagio in Vallecamonica per la giornata di mercoledì. Numeri che fanno salire il totale contagiati a 2.592 e quello dei guariti a 1.905.

Nel Bresciano, intanto, la situazione continua a restare sotto controllo, con numeri comunque in salita rispetto a ieri: 576 i nuovi contagi segnalati dal Pirellone (martedì erano stati 319), che collocano la nostra Provincia al quinto posto tra quelle più colpite, dietro a Milano, Como, Varese e Monza e Brianza. La Lombardia, invece, registra un calo, con 8.180 nuovi casi contro i 10.955 del giorno precedente.

Infine, da segnalare la notizia per cui l’ospedale Civile di Brescia ha attivato un modulo di terapia intensiva alla fiera di Bergamo a supporto delle province più colpite dalla pandemia. Brescia, insieme a Bergamo, Cremona e Lodi, sono i territori che stanno supportando con i loro presidi ospedalieri le aree lombarde più colpite.

Share This